Accedi alla nostra sezione dedicata
 
audit     mystery audit     indagini di mercato     organismo di vigilanza     business continuity      check up economico finanziario   Schemi e Settori

Check up economico finanziario
Saper valorizzare e comunicare all'esterno la capacità di "fare impresa" può rappresentare un elemento distintivo per le aziende.
Il check up economico finanziario è un primo step per verificare le principali politiche di reporting attuate dall'azienda e se queste sono organizzate a livello di sistema.

Nella fattispecie saranno presi in considerazione e verificati i seguenti aspetti:
-   esistenza di documentazione descrittiva dell'organizzazione, procedure di monitoraggio e
    controllo delle performance, incluso il budgeting;
-   metodologie di raccolta, selezione e analisi dei dati (modulistica);
-   analisi qualitativa dell'azienda: assetto proprietario, posizionamento competitivo, management,
    prospettive strategiche;
-   analisi degli intangibili;
-   mappatura, monitoraggio e gestione dei rischi finanziari (rischio di insolvenza);

Il check up si propone, con un approccio analogo a quello che potrebbe seguire un Istituto di credito, nel definire ed indicare le azioni da intraprendere al fine di progettare ed implementare un sistema di reporting che permetta all'azienda di comunicare al meglio il proprio valore.

OBIETTIVI
Utilizzare l'esito del check up economico finanziario per implementare un sistema, basato su processi, fortemente integrato con il SGQ, se esistente, per fornire alle aziende uno strumento di lavoro in grado di:
-   ottimizzare la raccolta e l'articolazione delle informazioni (reporting);
-   fornire una valutazione, un'analisi ed eventuali suggerimenti riguardo ai dati quantitativi e
    qualitativi risultanti dall'implementazione di un sistema di reporting e monitoraggio continuo;
-   valutare l'efficacia dei processi aziendali e delle risorse utilizzate nell'elaborazione del rating;
-   valutare se l'organizzazione è in grado di mantenere la propria capacità competitiva sul
    mercato (anche attraverso l'analisi degli asset intangibili);
-   monitorare il livello di rischio collegato alla sostenibilità finanziaria.


Per ulteriori informazioni contattare:
Ing. Nicola Occari: occari@auditsrl.net
Ing. Sara Talpo: talpo@auditsrl.net